Testimonianza di Rosa Merolla

Mi chiamo Rosa, sono nata nel 1966 ho conosciuto il Signore all’età di 15 anni prima di allora vivevo la mia vita senza senso non mi interessava se esisteva Dio e nemmeno me lo chiedevo, avevo i miei problemi, le mie paure, anche la morte mi faceva paura. All’età di 12 anni si presentò un enorme peso, ebbi delle crisi che mi facevano saltare da terra perdevo i sensi, e scalpitavo, venni ricoverata per 40 giorni, mi diedero delle cure molto forti da 6 a 8 pillole al giorno, e ogni mese dovevo fare dei controlli che si presentarono come un calvario. Ma proprio in quel periodo mia zia la più preferita  mi  parlò del Signore, non volevo ascoltarla divenne la mia nemica, perché mi parlava di Gesù. Lei sapeva della mia situazione e mi disse solo ”il Signore può operare nella tua vita, non mi interessa avevo la mia malattia da superare, credendo di farlo con i medicinali, passarono 3 anni. Quando i medici dissero a mia madre che sarei rimasta una malata di mente per sempre, mi ricordai del Signore, fui io stessa a dire a mia zia di portarmi da lui. Un incontro meraviglioso non chiesi la guarigione, ma senti il bisogno di essere perdonata e lavata dai miei peccati, Egli che è tanto grande lo fece, la sera del 22 aprile dell’80 sono nata di nuovo. Man mano il Signore ha tolto le mie paure, mi ha guarita, non ho più preso medicinali. Il Signore ha dato un senso alla mia vita all’età di 15 anni feci un patto con il Signore scendendo nelle acque battesimali, da quel momento ogni giorno la mia è stata ripiena di benedizione, mi fece conoscere un suo figliolo donandomi un matrimonio benedetto, perché la mia casa è fondata sulla roccia, che è Cristo Gesù e ogni problema lo presento a Lui, certi che egli opererà. La sua mano non si fermò perché non potevo avere figli, grazie a Dio ne ho 2, la prima gravidanza particolare perché al 3 mese ci furono problemi, i medici scrissero nero su bianco, gravidanza             completamente interrotta.

Ma la mano dell’Eterno era su di me, egli operò con potenza, e grazie a lui se oggi mia figlia vive. Oggi insieme alla mia famiglia lodiamo e serviamo il Signore, non ce cosa più bella di stare al servizio di Dio. Ora vivo per il mio Signore perché per me è la persona più speciale, e lo scopo della mia vita e quello di arrivare alla vita eterna. Amen!

 

 

 

ROSA MENNELLA.