Testimonianza di Luigi Veneruso

Pace a tutti, mi chiamo Luigi Veneruso ho 25 anni e voglio raccontare a tutti quello che Gesù ha fatto nella mia vita. Sono nato e cresciuto in una famiglia cristiana dove ho ricevuto i giusti insegnamenti, frequentavo la chiesa evangelica di torre del greco ma la mia frequenza si fermava ad una semplice presenza, perché ero molto attratto dalle distrazioni e attrazioni mondane. Cercavo la felicità, desideravo vere amicizie e così  pensai  di trovare tutto ciò andando in discoteca, frequentare lo stadio, uscire con ragazze che vestivano alla moda e in modo provocante, frequentare  pregiudicati, trafficanti di droga e con tante altre persone lontane dalla grazia di Dio, ma più trascorrevano i giorni e più mi accorgevo che quello che volevo non solo non lo trovavo, ma mi sentivo sempre più legato da un qualcosa che mi faceva essere sempre triste. All’età di 23 anni mi fidanzai con una ragazza, dopo un po’ iniziarono dei  litigi  e delle incomprensioni insomma non andavamo molto d’accordo, così passarono 2 anni e mezzo, una domenica mattina la invitai a venire in chiesa, e così anche la domenica successiva, ma i suoi genitori mi ostacolarono in modo molto brusco impedendomi di farla venire in chiesa insieme a me, e ciò fu la goccia che fece traboccare il vaso, litigai con la  sua famiglia e con lei e così ci lasciammo. Rimasi molto male, ma nel mio cuore sentivo che non era la ragazza per me.

Dopo qualche settimana, iniziai a svolgere il lavoro di marittimo, feci un imbarco di due mesi, e in questo periodo lontano da casa pregai in modo insistente al Signore affinché nel mio cuore potesse ritornare la felicità che ormai era svanita. Ritornai a casa e inizia a frequentare con più convinzione e frequenza i culti durante i quali ricercavo il perdono al Signore e la salvezza dell’anima mia, così capii che in me qualcosa stava cambiando, cominciai ad allontanarmi dalle brutte amicizie, abbandonai tantissime brutte abitudini che facevano solo male all’anima mia, iniziai a far parte della corale dei giovani della chiesa di torre del greco, insomma stavo lasciando il vecchio uomo e mi stavo avvicinando al mio Gesù.

Così una domenica pomeriggio andammo a cantare nella tenda evangelica  di Gianturco (NA) e durante la predicazione ci fu un messaggio biblico che toccò in modo particolare il mio cuore, piansi come un bambino e ritornai a casa ripieno di benedizioni. La domenica successiva mi recai nella mia comunità dove si svolgeva il culto dei giovani, fu bellissimo, il pastore durante la preghiera  disse queste parole: “aprite il vostro cuore a Gesù, perché  Lui vuole entrare e cambiare la vostra vita” e fu cosi fratelli e sorelle in quel momento mi sentii come un ghiacciolo al sole, la potenza di Dio stava scendendo su me, le benedizioni crescevano sempre di più e all’improvviso sentii un fuoco nel mio cuore, incominciai a parlare in lingue così capii  che il Signore mi stava battezzando con il fuoco dello Spirito Santo! Gloria a Dio! Fu il giorno più bello della mia vita perché il Signore Stava cambiando la mia vita, così dopo un mese il 19.02.2006 scesi nelle acque battesimali e con me anche mia sorella minore, completando l’opera di salvezza e perdono dei miei peccati.

Da allora mi sento un’altra persona, mi sento rinato nel cuore, perché ho trovato quello che desideravo: vere e sincere amicizie ma, soprattutto pace e serenità. Oggi  ho 25 anni  vi posso dire che non sono pentito affatto  di essere un figliuolo di Dio.  Voglio servire solo Gesù! Pace a tutti e che il Signore guarisca i vostri cuori come ha fatto con me.

Dio ci benedica! Luigi.