Inizio Del Movimento Pentecostale a Torre Del Greco

Sono trascorsi poco più di 40 anni da quando l’opera evangelica pentecostale è iniziata nella città di Torre del Greco. Tutto ebbe inizio nel 1966 quando il Fratello Salvatore Sereno, già pastore della chiesa di Portici, assieme alla sua consorte Lidia Grassi sentirono nel loro cuore il desiderio di evangelizzare la nostra città. Il pastore e sua moglie assieme ad alcuni fratelli di Portici e una ragazzina dal nome Orsolina, che li accompagnava suonando la fisarmonica, svolgevano le riunioni di evangelizzazione nelle case di alcune famiglie che, all’ascoltare dell’Evangelo, avevano aperto il cuore al Signore. Da quel momento il Signore iniziò a salvare e battezzare nello Spirito Santo sempre più credenti, e così nacque l’esigenza di affittare un locale di culto; fu trovato un locale in via nazionale che poteva contenere circa 20-30 credenti. La testimonianza iniziò a spandersi sempre più e dopo alcuni anni nacque di nuovo l’esigenza di trovare un locale di culto più grande.

 Nel 1970-71 il Signore provvide ad un locale di culto, sito in via Alcide de Gasperi angolo via Napoli, che poteva contenere circa 50-60 credenti. Dio continuò a salvare e a battezzare di Spirito Santo intere famiglie provenienti da ogni parte della nostra città che ripieni del Signore andarono a loro volta di casa in casa e per le strade a diffondere l’ Evangelo della Grazia. A questo scopo, nel 1984 Dio provvide anche un furgoncino che aveva una duplice mansione: accompagnare i ragazzi alla scuola domenicale, e quella di evangelizzare le zone circonvicine. L’opera del Signore supero’ ogni immaginazione umana, infatti correva l’anno in cui le prime radio libere nascevano e grazie ad un fratello che lavorava in una radio locale, Radio Centofontane il Signore ci diede grazia di trasmettere il messaggio dell’Evangelo con la trasmissione di due programmi: dalle 7 alle 8 la domenica mattina con il “Culto Evangelico” e il giovedì dalle 18 alle 19:30 con il programma “Una voce per l’anima”. Oltre a questo fu svolta regolarmente nell’arco degli anni successivi l’installazione di tende di evangelizzazione e riunioni presso il campo sportivo del comune. Quegli anni furono di grande raccolta ma anche di tanta persecuzione, tanto è vero che ad ogni tenda ed evangelizzazione vi erano persone che disturbavano anche violentemente il propagarsi dell’Evangelo, infatti ogni riunione era suggellata da decine di Battesimi di Spirito Santo, salvezza, guarigione e liberazione. L’opera ormai iniziata crebbe fino al punto che il locale di culto in cui si riunivano iniziò ad essere piccolo, ormai la comunità non era più una piccola missione di Portici ma una comunità a se stante.

I fratelli del consiglio insieme al conduttore dopo aver pregato si misero in cerca di un nuovo locale di culto con il sentimento, da parte di Dio, questa volta di acquistarlo in quanto questa era la visione del pioniere di questa comunità. Dopo diverse ricerche per l’intera città, Dio li guidò verso un parco in costruzione dove al disotto di questo vi erano dei locali adatti a questo scopo. Acquistati parte di questi si riuscì a realizzare un bellissimo locale di culto di circa 650 mq. Il 26 Dicembre 1987 ci fu la dedicazione di questo e da quel giorno,dopo 20 anni, Dio è stato fedele e noi ne siamo testimoni , infatti ancora negli ultimi 3 anni più di 50 tra fratelli e sorelle hanno testimoniato della loro fede in Cristo scendendo nelle acque battesimali e ci sono stati altrettanti battesimi nello Spirito Santo. Desideriamo continuare a lavorare nel campo di Dio con fedeltà e consacrazione li dove gli altri hanno posto il fondamento. Siamo grati a Dio per quanti, prima di noi, hanno servito il Signore fedelmente e per quanti hanno dato il loro contributo affinché la chiesa di Torre del Greco potesse essere quella che è oggi. Noi sappiamo e abbiamo piena coscienza di aver ricevuto una meravigliosa eredità sulla quale, con l’aiuto del Signore, stiamo continuando a costruire e desideriamo, a nostra volta, lasciare un’eredità alle future generazioni fino al giorno che il Signore Cristo Gesù ritornerà avendo fiducia : CHE COLUI CHE HA INIZIATO IN NOI UN’OPERA BUONA, LA CONDURRA’ A COMPIMENTO FINO AL GIORNO DI CRISTO GESU’ “. (FIL.1:6)